mercoledì 26 giugno 2013

Agrumi: alleati nella lotta contro patologie cardiovascolari

Tutta italiana è la paternità di alcuni studi condotti da un gruppo di ricercatori. Direttamente dall'Università di Pisa infatti giungono i risultati, consultabili sulla rivista scientifica Biochemical Pharmacology, in merito alle benefiche proprietà che gli agrumi avrebbero sul nostro cuore.
Un consumo regolare di arance, pompelmi, mandarini, secondo questo studio, significherebbe un aiuto considerevole nella lotta contro le patologie di natura cardiovascolare.

Questo grazie alla presenza di naringerina, una particolare classe di flavonoidi in grado di costruire una vera e propria barriera contro i danni cardiaci.
Le patologie a carico del cuore purtroppo sono in costante aumento soprattutto nelle nostre civiltà industrializzate e quindi è chiaro quanto una scoperta del genere si candida a fornire una risposta efficace quanto meno in termini di prevenzione e riduzione delle insorgenze ischemiche.
La scoperta e i risultati di questi studi condotti dal team di ricercatori pisani però al momento rimangono solo sul terreno dello sperimentale. Altri studi dovranno essere condotti e altre risultati raccolti al fine di formulare una risposta definitiva.
E' comunque innegabile la bontà della scoperta che, oltre a rivelarsi assolutamente promettente, potrebbe aprire le porte all'assunzione di integratori alimentari a base di naringerina e rappresentare un primo passo concreto alla lotta contro le patologie di natura cardiovascolare.
Nel frattempo, un consumo regolare di agrumi nella nostra dieta non può che far bene.
Fonte: link

-->
(Foto di ProBuild Garden Center - Flickr)

Nessun commento:

Posta un commento