mercoledì 7 novembre 2012

Alghe congelate: la nuova frontiera di bellezza

In Spagna e, in particolare, nella meravigliosa terra di Galizia, esiste un tesoro marino molto speciale a base di alghe che crescono tra le rocce e che possono vantare un patrimonio nutritivo talmente importante da essere utilizzate in ambito alimentare.
Ma queste alghe a quanto pare adesso sono oggetto di studio da parte della Druyden che sta mettendo a punto un cosmetico innovativo e portentoso che punta la sua efficacia sul congelamento di queste figlie dei fondali marini.

Nel campo della cosmesi e della bellezza, le proprietà benefiche delle alghe sulla nostra pelle e soprattutto l'azione attiva svolta nella lotta alla cellulite sono ben note ma quello che non si era ancora riusciti a fare era stato mantenere inalterate le proprietà delle alghe in modo da trattenere in esse le vitamine di cui sono ricche anche dopo l'apertura del prodotto di bellezza. 
L'idea del congelamento invece, da attribuire alla spagnola Carmen Garcìa, pare essere geniale e risolutiva in tal senso tanto che l'azienda Druyden ha cominciato a trattare alghe fresche della Galizia da cui viene estratto un succo ricco di tutte le proprietà nutritive e preziose di queste figlie del mare che poi viene confezionato e congelato.
Dietro questa semplice operazione però si cela un lavoro certosino precedente, innanzitutto nel processo di raccolta delle alghe che deve avvenire con estrema cura, nel rispetto delle maree e delle fasi lunari, e soprattutto manualmente evitando di arrecare anche il benché minimo danno.
Al completamento di questa fase segue tutta una serie di passaggi in cui deve essere sempre garantita una temperatura di congelamento ottimale per la corretta conservazione delle alghe da trattare. 
Anche al momento di usufruire dei benefici di un trattamento a base di alghe, il centro estetico incaricato dovrà recuperare da un congelatore il cosmetico ottenuto, e solo allora si potrà procedere al trattamento sulla pelle del cliente. 
Solo in questo modo le potenzialità del prodotto verranno sfruttate al massimo garantendo il massimo dei benefici.
Fonte: link

(Foto di That One Doood - Flickr)

-->

2 commenti:

  1. e speriamo che con questo nuovo accorgimento le alghe funzionino per bene sulla cellulite...
    monica c.

    RispondiElimina