lunedì 14 maggio 2012

Torta di mele light: irresistibile sapore salvalinea

Anche se l'estate è alle porte e la fatidica prova costume terrorizza un po' tutti, ciò non significa necessariamente che dalla nostra dieta quotidiana dobbiamo mettere al bando tutti quegli alimenti che danno gioia al palato e all'anima.

Certo, così come suggerito da sempre da medici e da esperti nutrizionisti, evitare cibi complessi come fritture, dolci, insaccati e  primi piatti particolarmente elaborati dovrebbe essere una linea di condotta da tenere ben presente durante tutto l'anno e non solo in prossimità dell'estate. E non solo per mantenere la linea. La salute e il benessere psicofisico infatti saranno i primi ad essercene grati.


Tuttavia, ciò non significa necessariamente che la nostra tavola non possa dare il benvenuto di tanto in tanto a qualche prelibatezza extra-dieta, specialmente se, con qualche accortezza, si dovesse riuscire a contenere l'apporto calorico entro limiti accettabili senza però rinunciare al gusto.

Questo è il caso delle versioni light di alcune pietanze come, ad esempio, i dolci, ricette realizzate appositamente senza l'aggiunta di burro e uova all'insegna di una maggiore leggerezza pur conservando intatto il sapore.

A seguire, tanto per cominciare, ecco presentata la versione leggera e meno calorica della più classica e amata delle torte, quella di mele, ricetta casalinga e tradizionale che diffonderà nelle vostre case l'irresistibile profumo dei cibi genuini di una volta.

Ecco l'occorrente:
300 grammi di farina
230 grammi di zucchero (se la si desidera meno dolce, è possibile eliminarne due cucchiai)
2 mele grandi o 3 piccole
1 bustina di lievito per dolci
latte quanto basta

Ricetta semplicissima da realizzare, per questa torta di mele versione light basterà tagliare le mele a dadini o a striscioline sottili, aggiungerle a tutti gli altri ingredienti già versati in una terrina e mescolare tutto contemporaneamente. Aggiungere solo il lievito per ultimo. Quindi Infornare in forno preriscaldato a 180° e cuocere per circa 30 minuti.

Le mele, in particolare, si potranno aggiungere all'impasto così come appena suggerito, per rendere il dolce più morbido e gustoso o, in alternativa, potranno essere disposte in superficie per ottenere un effetto più coreografico.

Il risultato sarà una torta non particolarmente alta per via dell'assenza di burro e uova ma semplicemente buonissima!

Per chi fosse interessato alla versione originale e meno light, agli ingredienti già indicati andranno aggiunte tre uova e 100 grammi di burro.

Infine, prima di servire, si potrà spolverare dello zucchero a velo sulla superficie della torta che si potrà consumare calda, magari a colazione insieme con una bella tazza di latte o al pomeriggio con del tè, oppure a temperatura ambiente in ogni momento della giornata.

Buon appetito.


(Foto di Chispita  666 - Flickr)

8 commenti:

  1. ottima segnalazione, ne farò tesoro
    monica c.

    RispondiElimina
  2. Io sono allergica alle mele, mi tocca girare al largo :-(

    RispondiElimina
  3. Mangiane una fetta nache per me quando la rifarai. :D

    RispondiElimina
  4. @Monica: Ne vale la pena, almeno per i miei gusti!
    @Laura: no, allergica alle mele? Provala con qualche altro frutto, allora, non so ananas, ad esempio! ;)
    @Rosario: Con piacere! ;)

    RispondiElimina
  5. Grazie per la versione light. Ciao

    RispondiElimina
  6. A me sembra perfetta già così e la voglio provare. Le torte senza uova e burro sono più buone di quanto si possa immaginare!

    RispondiElimina
  7. la proverò sembra buonissima

    RispondiElimina
  8. @Ricarol: Figurati, spero ti piaccia!
    @Letizia: confermo. Io ho una ricetta anche di torta al cacao senza burro e uovo ed è veramente veramente buona!
    @Fammi sapere come viene! ;)

    RispondiElimina