mercoledì 18 aprile 2012

La presenza dei cani al lavoro potrebbe ridurre lo stress


Proprio recentemente è stato condotto un interessante studio da parte di un team di ricercatori della Commonwealth University della Virginia in merito ai verosimili effetti benefici che i nostri più fidati e amati amici a quattro zampe potrebbero portare nel luogo di lavoro.

Attraverso una serie di esperimenti condotti per avvalorare questa tesi, essi infatti hanno cercato di dimostrare che esiste una reale relazione tra la presenza dei cani in un ambiente lavorativo e una notevole riduzione dello stress.


I test sono stati condotti presso un'azienda americana all'interno della quale poco meno di 30 dipendenti sono stati autorizzati a presentarsi in ufficio con cagnolino al seguito per una settimana.

Al mattino presto, sia ai lavoratori in questione sia agli altri colleghi presenti è stato prelevato a cadenza quotidiana un campione di saliva in grado di rilevare i livelli di ormoni dello stress e si è notato che il risultato ottenuto era piuttosto simile per entrambi i gruppi.

Un'ulteriore prelievo a fine giornata lavorativa però ha dimostrato una sensibile diminuzione dei livelli di stress in tutti i dipendenti che hanno affrontato la giornata con a fianco il loro cane domestico mentre per tutti gli altri lo stesso valore registrava una chiara impennata al rialzo.

Non solo. E' stato dimostrato anche che avere vicino il proprio cane durante le ore d'ufficio spinge ad una migliore produttività, migliora l'umore generale, scoraggia dall'idea di assentarsi e  aumenta sensibilmente il grado di soddisfazione del lavoratore.

Certo, nonostante i risultati incoraggianti però non va trascurato il fatto che tradurre questi scenari sperimentali in realtà e in quotidianità vorrebbe dire certamente andare incontro a problemi di natura pratica e logistica non indifferenti, senza contare che magari si rischierebbe di suscitare le ire di chi non è affatto sensibile al fascino e alla tenerezza di questi simpatici quadrupedi.


(Foto di Lululemon Athletica - Flickr)

Nessun commento:

Posta un commento