martedì 17 aprile 2012

Aracnofobia: la paura dei ragni li fa sembrare ancora più grandi


Un recente studio sull'aracnofobia avrebbe rivelato che maggiore è la paura per i ragni e maggiori vengono percepite le dimensioni dell'animale.
Ma facciamo un passo indietro.
La paura irrazionale nei confronti dei ragni, stando alle percentuali rilevate dagli esperti, sembrerebbe incidere in particolare sulla metà delle donne e dei bambini e su un maschio su sei. Dunque stiamo parlando di una fobia largamente diffusa e che da tempo è stata oggetto di studio e osservazione.


In particolare, è stato riscontrato che la maggioranza degli aracnofobici è solito reagire alla vista di un ragno gridando quanto fosse grande, nonostante la realtà abbia dimostrato che si trattasse sempre di animaletti di dimensioni molto meno spaventose. 
Tali reazioni hanno spinto gli studiosi ad approfondire le connessioni tra fobia e percezione delle dimensioni degli oggetti temuti in quanto una mappa precisa sulle specifiche e sulle peculiari risposte del fobico potrebbe aiutare i medici a sperimentare rimedi più efficaci per contrastare la paura.
Finché non si troverà davvero un rimedio ad hoc, infatti, verosimilmente chi soffre di tali fobie continuerà a fornire sempre versioni distorte della realtà, soccombendo di fatto a paure sempre maggiori.


(Foto di Rayand - Flickr)

Nessun commento:

Posta un commento